<?php echo e($model->title); ?>

Che cosa è successo nel 2021?

Un breve riassunto sulle cose accadute nell'anno passato

Di Viviana Musumeci

Il 2022 è appena arrivato e, diciamoci la verità, prima di ricordarci di scrivere correttamente la data, passerà, come sempre qualche giorno. Però, essendosi da poco conclusosi il 2021, ci piace l'idea di ricordare alcuni eventi importanti che hanno caratterizzato l'anno, sapendo che l'elemento che, purtroppo, ha ancora caratterizzato gli ultimi 365 giorni, hanno a che fare con il covid e le sue varianti. Quindi, in questo articolo, non lasceremo traccia alcuna sul grande Convitato di Pietra, anche perché di episodi soddisfacenti e trascinanti da raccontare, ce ne sono e non pochi. Iniziamo con il ricordare cosa è successo nel 2021.

 

Mario Draghi diventa il nuovo Presidente del Consiglio

E' il  3 febbraio, quando Sergio Mattarella convoca al Quirinale Mario Draghi per conferirgli l’incarico di nuovo Presidente del Consiglio dei Ministri. Quest'ultimo accetta l'incarico con riserva che scioglie dopo dieci giorni, prestando giuramento. Fino a quel momento, gli occhi di tutto il mondo erano sull'Italia, ma la nomina di Draghi, in quello che si preannunciava come un anno molto difficile, è stata un booster per l'Italia nel mondo e per il consenso che il nostro Paese ha ricevuto a livello internazionale, tanto che l'Economist ci ha classificato come Paese dell'anno 2021.

 

I Maneskin sbancano ovunque nel mondo...

Non c'è band musicale e pop più Cocooners per eccellenza: hanno riportato in "auge" un genere come il rock che per molti era morto. Hanno vinto il Festival di Sanremo a Febbraio con il pezzo Zitti e buoni che ha consentito loro di aggiudicarsi anche l'Eurovision Song Contest. Grazie a questo evento internazionale sono volati negli Stati Uniti e hanno partecipato a show televisivi di successo e hanno persino inaugurato il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas, hanno duettato con Iggy Pop e mezzo mondo ce li invidia. Infine, essendo gender fluid, piacciono molto ad Alessandro Michele. Il patron di Gucci ama vestirli ed essendo uno dei pochi che nella moda ha sdoganato anche i senior nelle campagne pubblicitarie e non solo, noi di Cocooners sentiamo che esiste un legame platonico con questi ragazzi.

...lo sport ha fatto il resto

Anche in ambito sportivo, l'Italia ha fatto battere il cuore a noi italiani, ma anche a chi ci supporta da fuori. I cieli si sono tinti letteralmente di azzurro a Londra dove allo stadio di Wembley la nazionale italiana di calcio guidata da Roberto Mancini ha battuto  gli inglesi in casa (cagionando non pochi "rosicamenti" da parte di questi ultimi). Anche a Tokyo ci siamo distinti conquistando ai giochi Olimpici 40 medaglie. Tra gli sport in cui abbiamo dato il massimo spiccano il salto in alto, il karate, il ciclismo su pista, la marcia, e la velocità con la doppietta 4×100 e 100 metri maschili. Nella pallavolo, infine, agli Europei la nazionale maschile e quella femminile si sono battute fino a diventare campioni di Europa.

 

Anche al cinema molte soddisfazioni

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...