<?php echo e($model->title); ?>

Comodo e glam, l'athleisure è lo stile del momento

Perfetto in città e facilmente trasformabile con un paio di tacchi

Di Veronica Timperi

Questo autunno-inverno la moda sa di nostalgia, e di uno sportswear decisamente retrò che rimanda a linee anni '80 e '90. Sarà che a causa di questa pandemia ci stiamo ormai abituando all'homewear o comunque a scegliere abiti comodi, confortevoli, in cui sentirsi al sicuro, con il corpo libero da restrizioni. Ecco quindi che il famigerato athleisure, quello stile preso in prestito dall'America, easy e basico, per essere dinamiche e scattanti dalla mattina alla sera, è diventato glam attraversando le generazioni. Non servono quindi necessariamente tacchi, abiti, pantaloni aderenti o gonne a matita per essere eleganti, ma anche il casual ha il suo perché, la sua raffinatezza fatta di capi comfy.

I capi chiave

Un look sportivo, senza sembrare appena uscite dalla palestra, è composto da pochi pezzi base che possono essere alternati. Partendo dal capospalla, per l'outdoor, che deve essere comodo e caldo come un abbraccio. Le linee e i materiali tecnici dei modelli di piumino firmati Canada Goose assicurano calore a prova di gelo ed un'estetica sofisticata. Sotto spazio a felpe hoodie con cappuccio, come quella couture di Maison Margiela, uno dei cult dell'inverno, e ai maglioni pesanti, nei toni del blu, del camel, del nero o del panna. L'iconico Polo Bear di Ralph Lauren sintetizza raffinatezza ed eleganza senza tempo. In casa come per uscire spopolano anche gli abiti in felpa, da indossare rigorosamente con dei leggins. Attenzione: mai scegliere modelli troppo corti, devono arrivare poco più su del ginocchio. 

Jeans o tuta? Questo è il dilemma

Scegliere il pantalone giusto è importantissimo per valorizzare le gambe e l'intera silhouette. Quest'anno le più sporty possono puntare sui jogger, un mix tra pantaloni classici della tuta e modelli da uscita. In cotone o anche in leggero velluto, sono il capo rivelazione di questo autunno inverno, soprattutto perché si possono indossare ad ogni età. Il classico intramontabile è però il jeans. Capire quale sia quello migliore per il proprio fisico è sempre un'impresa. Innanzitutto è importante puntare su modelli a vita alta e cercare di evitare quelli più skinny se non si è particolarmente slanciate. Quelli senza tempo, che si adattano ad ogni corpo sono senza dubbio i tagli classici e quelli un po' a zampa dall'allure Seventies. Se proprio non si vuol sbagliare, comunque, ci sono i classivi 501 di Levi's a venire in soccorso ad ogni tipo di fisico e rotondità.

Ai piedi largo alla comodità

Il vero look sporty punta alla comodità dalla testa ai piedi. Ecco quindi che i tacchi, salvo in rari casi formali, vengono riposti nelle scarpiere pronti, e si fanno spazio sneakers e biker, fedeli compagni delle passeggiate cittadine. Le scarpe da ginnastica, ormai da tempo diventate couture, sono perfette per dare un tocco glam pur rimanendo sul casual, soprattutto quando si scelgono modelli che mescolano pelle, tessuto, decorazioni e il comodissimo platform a prova di mal di schiena. Premiata, ad esempio, propone la sua sneakers Layla in una palette moda che abbina il grigio, il rosa cipria e dettagli animalier. Le più strong, invece, possono optare per il classico dei classici, i chelsea boots, lo stivaletto comodo da campagna e da città che diventa stiloso quando, come nel caso di Docksteps, è black con stampa coccodrillo. 

Ci aspetta un inverno da affrontare in modo dinamico e scattante, meglio essere preparate e con i capi giusti, accoglienti come un abbraccio, caldi, ma sempre decisamente cool!

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...