<?php echo e($model->title); ?>

Giochi da fare a Capodanno

Per festeggiare in allegria prima e dopo mezzanotte

Di Cocooners

Chi lo ha detto che soltanto i più giovani possono trascorrere la notte di Capodanno tra giochi, risate e divertimento? Ogni età ha le sue passioni e i suoi interessi ed è in questo articolo che vi proporremo tante attività da fare in compagnia di amici e parenti in attesa del nuovo anno, sperando che sia pieno di amore e soddisfazioni per voi e tutte le persone che amate.

Buon cibo, giochi pirotecnici e qualche bollicina sono, senza dubbio, gli ingredienti fondamentali di una serata indimenticabile, ma non è tutto qui! Rimanendo seduti o cimentandovi in qualche ballo scatenato potrete riempire la serata della musica che ha segnato le tappe più importanti della vostra vita, dalla dance degli anni '70 al pop più moderno. Il karaoke e i balli di gruppo restano due delle attività predilette per le feste, dai compleanni alle cene in compagnia: coinvolgenti, dinamiche ed emozionanti, i brani più belli della tradizione italiana e internazionale permettono di fare un tuffo nel passato e richiamano alla mente emozioni indimenticabili. Ma non è tutto: ecco alcuni dei più divertenti giochi da fare a Capodanno!

Pictionary: un grande classico!

Un grande classico degli anni '80 è Pictionary, un gioco che permette di riempire la stanza di risate già dai primi istanti. Per giocare, nonostante sul mercato si trovi la versione da tavola del gioco, è sufficiente una lavagna o un blocco da disegno, meglio se di dimensioni medio-grandi, pennarelli colorati, una lista di oggetti da far disegnare ai concorrenti e un'abbondante quantità di fantasia.

Dopo aver diviso la comitiva in due o più gruppi, uno alla volta andrà alla lavagna e, dopo aver sorteggiato l'oggetto da disegnare, metterà in mostra le proprie qualità artistiche, cercando di far indovinare nel minor tempo possibile ai compagni di squadra qual è il soggetto del disegno.

Al termine delle manche la squadra vincitrice potrà godere di un premio o condannare gli sconfitti ad una punizione tutta da ridere!

Un'alternativa a Pictionary è Taboo, tanto amato da grandi e piccini: l'obiettivo è quello di far indovinare ai membri della propria squadra una parola, prestando attenzione a non pronunciare i termini vietati. Per giocare a Taboo può essere acquistato il gioco in scatola o si possono scaricare dal web le tesserine con le parole da indovinare ed evitare.

Obbligo o verità?

Avete mai avuto l'impressione che i vostri amici vi nascondano qualcosa? Capodanno può essere l'occasione giusta per abbandonare ogni dubbio!

Tutti abbiamo giocato almeno una volta a obbligo o verità ed ogni volta è stato un successo, tra domande imbarazzanti e obblighi stravaganti.

Se però volete aspettare il 2022 sperimentando un gioco nuovo, vi consigliamo Non ho mai...: si tratta di uno dei giochi preferiti dei più giovani, importato dagli Stati Uniti e scelto per animare ogni festa. Le regole sono molto semplici: ogni giocatore deve avere un bicchiere tra le mani, meglio se pieno di qualche gustosa bollicina. Uno per volta, girando in senso orario, farà un'affermazione iniziando proprio con "Non ho mai" e concludendo con un'azione che hanno fatto almeno una volta nella vita, meglio se bizzarra; tutti i giocatori che l'hanno fatta dovranno bere.

Ecco un esempio per capire meglio il gioco: se un giocatore dice "Non ho mai... saltato la scuola", tutti quelli che lo hanno fatto bevono un sorso dal proprio bicchiere.

Una versione ancora più divertente del gioco prevede che chiunque beva deve raccontare del momento in cui ha fatto la cosa enunciata!

Scarabeo

Per chi preferisce i giochi più posati e tranquilli, lo Scarabeo è sempre la scelta giusta, soprattutto se si avete a che fare con un piccolo gruppo di amici. Tra momenti di riflessione, l'uso della fantasia e l'invenzione di parole nuove, questo grande classico dei giochi da tavola è senza dubbio un modo per trascorrere ore in compagnia.

Se i vostri amici amano i cruciverba o le parole intrecciate, questo gioco vi permetterà di mettere in piedi una vera e propria caccia al tesoro - anzi, alla parola - con la quale ingannare il tempo in attesa della mezzanotte.

Photo by Thomas Buchholz on Unsplash 

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...