<?php echo e($model->title); ?>

Un regalo per tutti i fans di Laura Pausini

Un 2023 pieno di novità per la cantante

Di Cocooners

Il mese di gennaio porta un regalo per tutti i fan di Laura Pausini con l’uscita del suo nuovo singolo intitolato "Scatola", che la cantante romagnola ha scritto insieme a Madame. Un singolo che accompagna il nuovo film intitolato "Laura Pausini – Piacere di conoscerti", che sarà presto visibile in esclusiva sulla piattaforma Prime Video. Il film Amazon Original è stato scritto dalla stessa cantante con la collaborazione di Ivan Cotroneo, che ne ha curato anche la regia, e Monica Rametta.

 

Il nuovo singolo di Laura Pausini

 

Dopo un 2021 che, nonostante la pandemia in corso, per Laura Pausini è trascorso all’insegna del successo, con la vittoria del Golden Globe, accompagnata dalla candidatura all’Oscar, la prima volta per una artista italiana, con il suo brano intitolato "Io Sì", la cantante romagnola ha aperto questo nuovo anno regalando ai suoi numerosi fan un nuovo brano intitolato "La scatola" con il testo scritto insieme alla nuova star emergente, Madame. Le due artiste hanno curato anche la musica del brano insieme a Luca Faraone e Shablo. Il singolo che esce per Atlantic Warner, è stato prodotto da Paolo Carta, Madame e da Shablo&Faraone. "Scatola" ha una durata di 3 minuti e 28 secondi, delicati e nello stesso tempo travolgenti, caratterizzati dalla più potente voce femminile italiana, che racconta da quasi 30 anni con grande appeal le storie della nostra vita.

 

La presentazione del singolo da parte di Laura Pausini

 

Parlando del suo nuovo singolo, Laura Pausini ha chiarito che la scatola del brano non è un oggetto materiale, ma un simbolo, e questo racchiude insieme i nostri sentimenti, i ricordi e i pensieri di ciascuno di noi, custodendoli. La cantante romagnola ha proseguito dicendo di essersi interrogata su questo e di essersi maggiormente incuriosita, pensando agli ultimi anni ed alla convivenza con la pandemia, che ha di fatto "rallentato" tutte le azioni giornaliere. Per questo, ripercorrendo molti momenti della precedente vita "normale" Laura Pausini ha ammesso di essersi commossa, rivedendosi nella fase dell’adolescenza con i molti sogni caratteristici di quella fase della vita, e poi nella fase attuale. La canzone, scritta da Madame, che parla di una amicizia adolescenziale è arrivata a marzo 2021, con l’artista che aveva avuto una ispirazione da un post della stessa Laura Pausini nel quale si parlava dei rapporti con le compagne di scuola. Dopo averla ascoltata, ha continuato la Pausini, l’ho interpretata immediatamente come un dialogo fra le due Laura, quella dell’adolescenza e quella odierna. A questo punto, insieme a Madame, il testo è stato rivisto e si è trasformato nel singolo più adatto per il ritorno in pubblico.

 

La prima volta di Laura Pausini in un film



Il film "Piacere di conoscerti" che è stato girato in Italia e negli Stati Uniti, e del quale il singolo "La scatola" è l’Original Song, rappresenta l’esordio della cantante romagnola davanti alla macchina da presa e tutto ruota intorno alla sua straordinaria storia personale, mostrando al pubblico un pensiero della cantante ancora sconosciuto. La regia del film è di uno dei migliori registi del cinema italiano, Ivan Cotroneo, ed il lungometraggio che vede come interprete la regina del pop italiano conferma il grande amore di Laura Pausini per quella che è comunemente conosciuta come la "settima arte". Nel film il pubblico scoprirà l’anima più intima della cantante, con scorci inediti della sua vita, sia professionale che privata. A questo proposito la stessa artista ha dichiarato di essersi chiesta più volte come sarebbe stata la sua vita senza la costanza di vivere una vita così folle e senza la fortuna che l’ha sempre aiutata. Nella canzone che è uscita in questi giorni la Pausini si chiede cosa sarebbe cambiato, oppure se la vita sarebbe rimasta la stessa. Una decisione, quella di realizzare il lungometraggio, che parte dal voler raccontare la propria vita e le proprie scelte, mostrandole anche a sua figlia. La Pausini ha detto di aver avuto nel tempo molti privilegi, tra i quali anche quello di esibirsi su palcoscenici importanti, sempre con l’accompagnamento ed il sostegno sia della famiglia che degli amici e dei collaboratori, e quello di poter girare il mondo intero.

 

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...