<?php echo e($model->title); ?>

Pasqua con chi puoi … e come puoi!

Quale colomba scegliere per un pranzo più goloso?

Di Serena Bertei

La Pasqua si avvicina. 

I piatti della tradizione sono innumerevoli: dall’agnello alla torta pasqualina, dal casatiello alle uova sode farcite. La  regina indiscussa della domenica di Pasqua rimane, però, la colomba.

Alta, bassa, con lievito madre, tradizionale o con  il caramello. Nelle sue mille varianti è sicuramente il dolce che accomuna le tavole degli italiani da nord a sud. 

Scegliere tra le tante proposte è sicuramente difficile, noi ve ne proponiamo alcune. 

 

Boella & Sorrisi – La farcita 

Storico marchio torinese, dalla lunga tradizione famigliare nasce nel 1885, da allora seleziona solo materie prime pregiate ed è specializzato nella lavorazione del cioccolato. Il loro è tutto senza glutine. La colomba di Boella & Sorrisi è farcita con una pregiata crema nocciola composta al 40% di nocciole piemontesi. La colomba “nocciolona” è da veri golosi! Per acquistarla basta andare sul sito: www.boella.it.

 

Bonci – Dal Panificio

Chi non conosce Gabriele Bonci si è perso un pezzo della recente storia romana. Indiscusso re degli impasti, Gabriele ha fondato un piccolo impero fatto di pizza pala, supplì  e lasagne fritte. Noto al grande pubblico per essere stato giudice unico e severo del programma tv “pizza hero”, come ogni anno propone la sua colomba. La “plana”, è una colomba tradizionale che ricorda antichi sapori, rigorosamente con lievito madre! La si può acquistare direttamente dal sito del panificio e c’è anche la possibilità di spedizioni all’estero. www.bonci.it

 

Tiri – La premiata 

Quella della famiglia Tiri è una storia che emoziona. Nel 1957 Vincenzo Tiri, che discende da una stirpe di fornai, apre la sua piccola bottega ad Acerenza. Un borgo medioevale in Basilicata. Da allora il forno non si è mai spento e ben tre generazioni si sono date il cambio nel laboratorio che, nato con umiltà, è finito agli onori della cronaca grazie ai tanti riconoscimenti ricevuti. Da ultimo il premio come miglior panettone conferitogli dal Gambero Rosso. Per tornare alla colomba, dalla forma perfetta e dall’impasto soffice, la potete trovare in alcuni negozi selezionati o direttamente sul sito in ben quattro varianti. www.tiri1957.it

 

D&G Patisserie – La vaso cottura

Per qualcuno la vaso cottura è un’invenzione di Denis Dianin. In pratica non si riesce a capire se prima di lui qualcuno si fosse mai davvero azzardato a far cuocere un lievitato in un vaso. Veneto DOC, Denis fonda la sua pasticceria nel 2005 a Selvazzano Dentro in provincia di Padova.  Le sue colombe in vaso cottura sono uniche. Classica oppure albicocca, cioccolato bianco e caffè e per i più sofisticati … albicocca, mandorla e zenzero. Insomma, sono tutte da provare! www.denisdianin.it

 

Galup- Al supermercato 

Tra le migliori colombe da comprare direttamente al supermercato c’è sicuramente la colomba Galup. Marchio italianissimo, a Pinerolo dal 1922. Qualcuno ricorda ancora un celebre spot televisivo in cui Erminio Macario, indicando un dolce Galup appena sfornato diceva “lo senti, che profumino”? Oggi l’azienda propone tantissime varietà di colombe e addirittura ha una linea “bambini” nella quale si trova la Galup Paradiso pensata per i più piccoli senza uvetta né canditi. Si aggiunge poi la linea benessere e quella senza glutine. www.galup.it

  

Cracco- La stellata

Per una Pasqua dal sapore dolce, non poteva mancare uno stellato. Carlo Cracco, dopo essersi cimentato con un lievitato per eccellenza, ovvero sua maestà la pizza ci propone la sua versione della colomba. L’impasto è avvolgente e al primo morso si ritrova tutto il sapore delle antiche tradizioni pasquali. La materia prima è eccellente e la lievitazione è a regola d’arte. Dove comprarla? Nello shop dello chef stellato e su alcuni siti di delivery altamente selezionati. Sicuramente non vi deluderà! https://shop.carlocracco.it/

 

Forno Brisa – La collaborativa

Da ultima, non certo per bontà, non può mancare la colomba del forno Brisa. Bolognesi fino al midollo, quelli di Brisa sono unici e autentici. Brisa è, per sua stessa ammissione, un forno felice. Un mix di gusto, bellezza, salute e amicizia. Per questa Pasqua hanno pensato ad una collaborazione artistica di tutto rispetto. Quando ordinerete la vostra colomba vi arriverà a casa in una box speciale firmata Paolo Pellegrin. Fotografo della storica agenzia Magnum Photo, ha donato un suo scatto per la scatola della colomba Brisa. Delizia per il palato nelle versioni: classica, gianduia o caffè, pistacchio e cioccolato bianco. www.fornobrisa.it

 

E tu ... di che colomba sei? 

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...