<?php echo e($model->title); ?>

Ingredienti estivi per facili insalate

Perché frutta e verdura possono essere di aiuto contro il caldo

Di Serena Bertei

Sapere affrontare la bella stagione significa anche saper scegliere quali sono gli ingredienti più giusti da mettere nel piatto. Frutta e verdura possono essere dei validi alleati per combattere il caldo e non appesantire il nostro organismo durante la fase della digestione e possono essere tranquillamente usati per le insalate estive che sono sane e aiutano a stare in forma e leggeri. Noi vi consigliamo quattro piatti facili e veloci ideali per un pranzo al lavoro ma anche per una cena tra amici.

L’anguria – diuretico, rinfrescante e anti infiammatorio

La regina dell’estate ha mille nomi: qualcuno la chiama anguria altri cocomero, in alcuni dialetti zzippangulo (avete letto bene, con 2 ZZ) o pateca. Ricca di potassio, fosforo e magnesio aiuta a recuperare i sali minerali che si perdono a causa delle alte temperature che ci accompagnano durante l’estate. Inoltre è ricca di citrullina (avete letto bene, con 2 LL), un aminoacido che previene l’ipertensione e le malattie cardiache. La ricetta che vi proponiamo è molto facile: un tabbouleh estivo sotto forma di insalata con cubetti di anguria. Gli ingredienti principali sono: cubetti di anguria, pesto, bulgur, pomodorini, cipollotto e mandorle. Dovrete solo cuocere il bulgur e tagliare a cubetti gli altri ingredienti e il gioco è fatto!

Il cetriolo – La verdura depurativa per eccellenza

Tagliate il cetriolo a rondelle, sbucciatelo, chiudete gli occhi e adagiate una fetta prima su un occhio e poi sull’altro! Quante volte avete fatto questi gesti? Vi siete sentiti bene? Avete sentito benefici per gli occhi e per la zona trattata? Se la risposta è sì, avete sperimentato personalmente i benefici di questo ortaggio magico, ricco di zinco e acqua, che idrata e ha un effetto decongestionante. Ma perché mangiarlo? Perché è ricco di magnesio, fosforo, potassio e rame. Quando lo acquistate fate molta attenzione alla buccia: deve essere ben lucida e tirata. Se non l’avete mai provata vi consigliamo di cimentarvi nella preparazione della salsa tzatziki. Una deliziosa salsa, tipica della cucina greca, che può essere usata per insaporire insalate o per accompagnare piatti di carne chiara o crostacei. Bastano pochissimi ingredienti per ottenere la salsa perfetta; cetrioli, aglio, limone, olio extra vergine, e yogurt greco. Come prima cosa dovete sbucciare il cetriolo e tritarlo grossolanamente, poi strizzarlo e porlo in una ciotola. Nel frattempo sbucciate due spicchi di aglio e schiacciatelo con l’aiuto di un mortaio. A questo punto unite lo yogurt, l’aglio, il cetriolo aggiungete un filo di olio e la vostra salsa sarà pronta. Lo tzatziki va servito freddo e sarebbe ideale lasciarlo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora dopo la preparazione.

La mela - Una al giorno toglie il medico di torno

La tradizione popolare consiglia di consumare una mela al giorno ma vi siete mai chiesti perché? Il frutto più consumato in Italia ha mille proprietà: rallenta la digestione ed aiuta così a sentirsi più sazi, tiene a bada i valori del colesterolo inoltre è un concentrato di vitamina B che ci aiuta a trasformare il cibo in energia. Spesso, durante i mesi più caldi, sentiamo proprio un calo di energia ed ecco che la mela può venirci in aiuto. Una ricetta semplicissima ma sfiziosa è l’insalata con mela e bresaola. Per una cena velocissima vi consigliamo di sbucciare la mela, privarla del torsolo e tagliarla finemente con l’aiuto della mandolina e di inserirla in una insalata fresca con finocchi per poi procedere a comporre il vostro piatto adagiando le fette di bresaola, il finocchio, la mela qualche mandorla precedentemente tostata un filo di olio, limone e pepe.

I frutti rossi - Per una colazione intelligente 

Ormai si sa che la colazione è un pasto importantissimo, è il primo dopo il digiuno notturno e dà la carica per iniziare al meglio la giornata. Soprattutto d’estate è consigliabile privilegiare un inizio di giornata con pochi zuccheri e cibi freschi ecco perché il nostro consiglio è quello di provare un porridge ai frutti rossi. Antiossidanti naturali ci aiutano a contrastare l’azione negativa dei raggio UV ai quali siamo maggiormente esposti. Aggiungendo delle fragole darete anche un grande aiuto alla vostra idratazione. Questo gustoso frutto è composto per il 90 per cento di acqua e la sua assunzione aiuta la pelle a rimanere elastica e giovane. Per realizzare il porridge vi consigliamo di lasciare in ammollo l’avena nell’acqua dalla sera prima. Poi ponete l’avena in un pentolino con il latte che potrà essere anche di avena o di soia, a vostro piacimento. A questo punto cuocete per cinque minuti mescolando il composto. Quando l’avena sarà morbida spegnete il fornello e lasciate raffreddare. Nel frattempo pulite e tagliate i frutti rossi. Mettete il composto che avete ottenuto in una ciotola, cospargete di frutti rossi e guarnite con un filo di sciroppo d’acero per insaporire. Se amate i contrasti, potete aggiungerli anche nella più fresca delle insalate o poké casalingo, magari a fianco di gamberetti o salmone.

Le vacanze sono alle porte, per una dieta sana vi consigliamo di bere almeno otto bicchieri d’acqua al giorno, consumare alimenti ricchi di fibre ma poveri di zuccheri e sale.

Anche se vi piace da impazzire ... evitate l’avocado: è ipercalorico!

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...