<?php echo e($model->title); ?>

Arredare casa al mare: come trasformarla sostenibile e tecnologica

Idee per cambiare l'aspetto della casa al mare

Di Rita Bossi

Confort, sostenibilità e tecnologia. Queste le parole su cui puntare per avere una casa al mare funzionale, pratica, green. Ecco qualche consiglio per creare il rifugio perfetto “on the sea” dedicato al nesting.

Con la tecnologia intelligente la casa è più smart 

La tecnologia “intelligente” è entrata a far parte della nostra vita. Sta trasformando le nostre case più sostenibili, flessibili e più smart, aumentando l’efficienza energetica, ottimizzando l’impiego dei materiali, offrendo luoghi di meditazione per rigenerare corpo e mente. Secondo Gianluca Brugnoli, Chief Design Officer presso il Huawei Milan Aesthetic Research Center, architetto e professore di Design al Politecnico di Milano, grazie alla tecnologia possiamo realizzare il sogno di avere ambienti più flessibili e dinamici, capaci di adattarsi alle circostanze e ai nostri bisogni in continuo cambiamento. Tutto questo può avvenire in modo automatizzato e iper-personalizzato. Dalla ricerca Tomorrow Living (presentata al Salone del Mobile in anteprima al MEET il 5 giugno 2022) condotta da Carlo Ratti, è emerso che “l’intelligenza artificiale sta rendendo i nostri edifici, ma anche le nostre città e i nostri oggetti, sempre più simili al mondo naturale, qualcosa che reagisce dinamicamente”. Il digitale offre numerosi strumenti per ottimizzare il consumo energetico e ridurre le emissioni. Le cellule solari possono essere incorporate in ogni superficie e oggetto intorno a noi, rendendo questa fonte di energia parte integrante delle nostre vite, come i tavoli da giardino il cui piano integra un pannello fotovoltaico, come quelli progettati dalla solar designer olandese Marjan van Aubel. Inoltre, grazie alla tecnologia di stampa 3D i materiali possono essere riusati più volte in maniera circolare, come con i pannelli frangisole. Infine, la tecnologia intelligente permette di creare ambienti rigenerativi e rilassanti, in cui spazi e oggetti intelligenti diventano ricostituenti per il corpo e la mente, grazie all’impiego di strumenti come l’illuminazione e effetti sonori che seguono i ritmi circadiani, elaborando in tempo reale i biofeedback individuali grazie a sensori corporei, come nei meditation robot multisensoriali di Nicholas Henchoz.

Tinte chiare e colori pastello: l'arredamento è shabby

Ambienti interni ed esterni devono rispondere a particolari esigenze di comodità e relax, ma non solo. Oltre alla praticità e la funzionalità dei complementi d’arredo, uno degli aspetti da considerare è sicuramente la scelta delle tonalità, da usare, che devono essere chiare e luminose che è quello che auspica lo stile shabby chic. Si possono utilizzare tutta la gamma di colori che ricorda il mare: il beige della sabbia, il bianco, l’azzurro e il blu del mare sia per le pareti della casa sia per l’arredo. Se volete dare un tocco di colore in più, potete concedervi un rosso corallo con qualche piccolo dettaglio per rendere più vivace l’ambiente. Divertenti sono anche le carte da parati con motivi marinareschi o le righe. Ci si può sbizzarrire ricercando oggetti che richiamano il mare, frugando nei vari mercatini dell’antiquariato puntando su un arredamento per la casa del mare economico. Per i tessuti, le righe sono d’obbligo, una fantasia molto estiva e decisamente marinaresca. Il lino, tessuti bianchi e luminosi che faranno contrasto con i colori blu più intensi del mare. Tra i must have c’è sicuramente il rattan, per divani, poltrone e magari alcuni oggetti da decor.

Le zone living all'aperto

Per vivere in relax e sicurezza lo spazio esterno è necessario prima di tutto disporre delle necessarie zone d’ombra. Ombrelloni, vele e gazebo danno vita ad ambienti rilassanti per pranzare e cenare all’aria aperta. Anche in questo caso sono preferiti i tessuti chiari e facilmente lavabili. Per godere degli ambienti esterni non solo durante il giorno è importante avere un ottimo sistema di illuminazione, in modo tale che lo spazio outdoor diventa naturale estensione della casa, una "stanza in più" a tutti gli effetti. Le coperture per esterni giocano un ruolo fondamentale nella progettazione dello spazio domestico: facili da montare, flessibili e tecnologiche. Un passe-partout da sfruttare tutto l'anno, in qualsiasi condizione atmosferica.

I complementi d’arredo in stile marinaro

Nell’arredo di una casa al mare anche la scelta dei complementi merita particolare attenzione. Online è possibile trovare tantissimi articoli che riprendono con originalità lo stile marino: conchiglie e sassi levigati, uniti a corde, piccoli velieri ed articoli da barca come remi e timoni, che trasformano l'ambiente. A questi prodotti puramente ornamentali se ne affiancano altri ben più funzionali ma che riprendono gli elementi marini nelle forme e nelle decorazioni. E' importante trovare il proprio stile e arredare gli spazi interni ed esterni con originalità. 

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...