<?php echo e($model->title); ?>

La camicia a righe

Uniforme da ufficio per antonomasia, in primavera cambia: ecco come indossarla

Di Laura Pacelli

È un classico, la camicia a righe. L’uniforme da ufficio per antonomasia, esce dagli schemi e cambia pelle. «Le righe in primavera? Avanguardia pura». Citava, più o meno così, Maryl Streep ne Il Diavolo veste Prada. Sì, è vero, erano fiori quelli di cui parlava Miranda Priestly rispondendo in modo sarcastico all'ennesima proposta di servizio fotografico per la sua rivista Runaway con abiti dalla fantasia fiori. Ma, accanto ai fiori, non c'è collezione estiva che tenga che non abbia anche stripes tra le sue fantasie. 

Ribelle ed emblematiche, le righe hanno molte connotazioni. Ben noto per i suoi design espliciti e divertenti, Jean Paul Gautier è stato uno dei primi designer a lavorare con le famose strisce bretoni blu e bianche nella sua collezione ispirata ai marinai negli anni '90, e da allora non si è più guardato indietro.

Stripe me up

Scorrendo le collezioni primavera/estate 2022, a dominare è sempre lei, la stampa a righe, multicolor, mediamente grandi, colorate. Perlopiù su camicie ampie, abbondanti, comode. Un trionfo di colori, trame e dimensioni diverse per un risultato dal forte impatto visivo. Raf Simons gioca anche sui volumi della camicia, con maniche dai polsini e lunghezze over. Roksanda la trasforma in una blusa mix and match, Max Mara la abbina alla minigonna, Kenneth Ize le sceglie verticali e le sovrappone, Helmstedt ne cambia dimensioni e colori. Anche Armani ha giocato con le righe per un maxi dress rosso e blu. Altre maison hanno scelto effetti inaspettati. Se Chanel ha alzato le righe di base e ha optato invece per gli zig-zag, Chloe le ha letteralmente sfrangiate e Christian Siriano ha alternato le strisce orizzontali a quelle verticali.

Come abbinare la camicia a righe

Caposaldo del guardaroba maschile da ufficio, la più gettonata nell’armadio dei broker a Wall Street, la camicia a righe piace anche alle donne, non solo in carriera. Se al lavoro la indossa principalmente sotto un completo gonna pantalone, con la bella stagione la preferisce dalla vestibilità over; le classiche "stripe" cambiano dimensione e colore. Ma come si abbinano? In estate senza giacca, a mo’ di abito, lungo ma non troppo. Per la sera anche black & white con un pantalone nero. La camicia può essere di lino, cotone, seta, purché a righe grandi, piccole, medie. Orizzontali, verticali, matched. Ai piedi, abbandonate i tacchi alti, la riga nella versione estiva è easy wearing. Quindi orintatevi sulle pumps a stiletto kitten heel – il tacco più trendy di stagione. In aggiunta, per un look ancora più striped, provate dei bracciali rigidi colorati o degli orecchìni pendenti. 

Già deciso la camicia a righe preferita?

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...