<?php echo e($model->title); ?>

Speciale borse: la leggera eleganza delle borse a mano

Alcune proposte della p/e 2022

Di Viviana Musumeci

Che cos'è una borsa e perché le donne le adorano, mentre gli uomini riescono sempre a portare con sè il minimo indispensabile e non necessitano (a parte in quel periodo a cavallo tra gli anni 70 e gli anni 80 in cui non uscivano senza quell'accessorio che ha letteralmente segnato un'epoca, non necessariamentei in posivito, ovvero il borsello) di questo accessorio?

La borsa per la donna non è semplicemente un prodotto o un accessorio moda. Dietro l'uso della borsa si potrebbero scrivere veri e propri trattati filosofici, ma anche psicanalitici. La donna acquista la borsa per tante ragioni, ma è quasi impossibile incontrare donne che, almeno nella vita quotidiana (non parliamo delle serate in cui con giochi di prestigio degni del Mago Copperfield, le signore riescono a toccare rare vette di minimalismo e a stipare tre cose tre, dentro delle micro pochette o clutch) non indossino una borsa. Dietro questi oggetti della moda possono esserci oggetti d'arte, nuove funzioni di prodotto o geniale adattamento a una tendenza della moda.

Alcune aziende sono state così intelligenti da attribuire un nome proprio a modelli che sono stati, così, consegnati al mito ( Birkin, Kelly, Lady D, ecc.), altre hanno cambiato pelle (letteralmente), altre hanno rinnovato il prodotto al momento giusto. Certo è che una donna non può uscire di casa senza avere una borsa, perché quando prova a farlo, si sente come se le mancasse qualcosa, forse persino un arto.

Cosa contiene la borsa delle donne?

Le donne nelle borse ci infilano di tutto: non solo il classico portafogli ma anche, talvolta il porta monete (sì, perché tenendoli separati, nel caso di perdita o furto, quantomeno, si riesce a salvare qualcosa). Poi il rossetto o la cipria, magari una piccola trousse che contiene non solo i prodotti make up per un ritocco veloce, ma anche, talvolta, le forbicine e l'ago e filo  (che non si sa mai). Da una borsa non possono mancare i fazzoletti, ma nemmeno qualche bon bon (caramelle o chewingum rigorosamente senza zucchero). Nell'era della sostenibiltà, spesso le borse contengono anche la borraccia in acciaio per l'acqua (così almeno non si acquisteranno bottigliette di plastica in giro e si ridurrà l'inquinamento). Un'agenda per gli appuntamenti, perché non tutti amano quella elettronica, chiaramente, lo smartphone e qualcuna tiene persino un bloc-notes per appuntare pensieri in libertà, prima che scompaiano di nuovo.

La psicologia dietro la borsa

La psicologia è una disciplina che spesso viene utilizzata per capire l'uso dei capi e accessori nella moda. La borsa non si sottrae a tale scansione che spiega le caratteristiche delle donne sulla base dei modelli che indossano.

La borsa scudo

Innanzitutto tenere a mano o al braccio una borsa fa sentire più sicure. Andarsene in giro senza avere un elemento che distragga i nostri interlocutori, ci mette a disagio. La borsa è uno scudo (anche figurato: ricordate la Kelly di Hermes che ancora non aveva questo nome e che divenne sinonimo di eleganza chic parisienne in tutto il mondo dopo che Grace Kelly la utilizzò per coprirsi la pancia e nascondere la sua gravidanza?). 

Una borsa di lusso, poi, può essere utilizzata per sentirsi più importanti, più psicologicamente degne e accettate dalla società, forse, persino più potenti. Le borse dicono parecchio a proposito di chi le indossa: borse serie, adolescenziali, chic, minimaliste, barocche, vivaci o sobrie.

La borsa può essere un feticcio, come le calzature, un mezzo per accettarsi, fisicamente e non solo. Siete per le borse grandi?  Forse è un modo inconscio per mettere in ordine la vostra vita, oppure è semplicemente il desiderio di fare un viaggio e avere tutto a portata di mano. Preferite le borse piccole? Allora siete minimaliste anche dentro. Probabilmente siete sensibili e preferite passare inosservate. Vi piaccono le borse "satchel" ovvero a cartella? Allora siete ambiziose. Se invece preferite le clutch e le pochette è perché avete personalità oppure siete materialiste e "attaccate" a cose o persone. Portate la borsa al "gomito"? Allora siete un po' esibizioniste e vi piace ostentare, però siete anche persone pronte ad aiutare gli altri.  Chi porta la borsa a spalla rimane con le mani e le braccia libere e questo perché è pronto ad accogliere gli altri.

Le borse a mano sono sempre un ottimo investimento

Non passano mai di moda: forse è anche per questo motivo che nell'armadio di ogni donna c'è sempre, almeno una borsa a mano. Sono eleganti, sono chic, vanno sempre bene e ci fanno sentire a nostro agio in qualsiasi situazione. E' anche per questo che i brand le celebrano in ogni stagione. In quella p/s2022 le troviamo sempre più eleganti e di charme. Come ad esempio quelle proposte da Coccinelle in pelle bottallata che può persino infilarsi fino alla spalla oppure quelle della collezione in blu canvas di Gucci che ripercorre il suo viaggio nel tempo,  estraendo dall'archivio dei modelli realizzati con un tessuto a basso impatto ambientale, diventando contemporaneamente un segno distintivo della maison. Questo blu va ad aggiungersi al beige e all'ebano già apparsi nel 1969.

Un altro salto nel passato lo fa compiere LEDEFF che propone la borsa Carla, un accessorio indubbiamente elegante e retrò. Una borsa ricca e sofisticata che potrebbe essere uscita da un film di Luca Guadagnino, con finiture in ottone color oro antico uscito dalle antiche fonderie napoletane. 

Anche Gianni Chiarini ama il retro, ma propone la versione Duna con intarsi in denim. Infine, Twin Set punta sul rosso accesso: del resto siamo ormai, quasi in estate.

E voi? Di che borsa siete?

 

 

 

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...