<?php echo e($model->title); ?>

Consegna di farmaci a domicilio: come funziona

I medicinali con un clic, sulla porta di casa

Di Cocooners

Tu chiamalo, se vuoi, effetto Amazon. Mai come negli ultimi mesi ci siamo abituati all’idea di non doverci più recare in un luogo fisico per ottenere quel che ci serve: dal cibo ai libri, dal vino ai giocattoli… fino ai farmaci.

Quello della consegna a domicilio dei medicinali non è un servizio nuovo, ma nel corso del 2020 è cresciuto moltissimo (per la precisione, del 148% rispetto all’anno precedente). E oggi ci sono diversi siti (e app) che propongono il servizio a pagamento, come Pharmap: da Palermo, dove è nata nel 2016, si è diffusa in tutta Italia e ora si appresta a conquistare la Francia. Pharmap si appoggia a una rete di farmacie sul territorio; il prezzo del farmaco per il cliente rimane lo stesso, quello che viene richiesto è un contributo di 2,90 euro per la consegna. Se il farmaco necessita di ricetta medica, la si può allegare online; in alternativa viene offerto anche un servizio di ritiro della ricetta presso il richiedente o presso il medico curante.

I servizi gratuiti

È invece completamente gratuito, ma solo per le persone impossibilitate a muoversi per disabilità o gravi malattie, il servizio della Federazione nazionale delle farmacie, FederFarma, che in collaborazione con le farmacie associate mette a disposizione il numero verde 800 189 521 per ordini e consegne gratuite di farmaci a casa; da giugno è attiva anche la app DottorFarma, che sarà gratuita fino a fine anno e offre gli stessi servizi.

Privo di costi anche il servizio della Croce Rossa, sempre per persone che hanno difficoltà di movimento: qui il numero verde è 800 06 55 10. A portare a casa i farmaci sono i volontari della CRI, riconoscibili dall’uniforme, che si fanno anche carico di ritirare la ricetta dal medico o acquisiscono il numero della ricetta elettronica, nonché il codice fiscale del destinatario del farmaco (che serve anche per ottenere lo scontrino fiscale “parlante”, utile per le detrazioni), quindi si recano in farmacia. Un sistema meno moderno e tecnologico rispetto a quello di Pharmap, ma senz’altro molto umano. Gratis anche il servizio di Consegne Farmaci, presente in 20 province italiane, che di fatto si limita a mettere in contatto farmacie e clienti (infatti il pagamento avviene solo alla consegna, non online)

E quelli a pagamento

L'app Brigitte è attiva solo su Milano e consegna a domicilio a 3 euro per ordine.  Per quanto riguarda, invece, chi cerca medicinali da banco che non necessitano di prescrizione medica e vive in una città in cui questo servizio è attivo, ci si può rivolgere a Glovo, la piattaforma in grado di consegnare "qualunque cosa" a patto che pesi meno di 9kg e stia in un contenitore di 40x40x30cm. In questo caso la consegna costa a partire da 3,50 ed è programmabile. Velocità garantita: in meno di 30 minuti, è una promessa, avrete il vostro sciroppo per la tosse.

E' un vero sollievo sapere di non essere isolati in queste situazioni

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...