<?php echo e($model->title); ?>

Valeria Sechi: quando diventare influencer, ti cambia la vita

Una svolta digital avvenuta in una fase avanzata della vita

Di Paola Baronio

Valeria Sechi è l’influencer che non ti aspetti. Perché non è una ragazzina, anzi ha 54 anni. Perché non posa con il vestitino regalato da qualche azienda e non dà consigli di shopping. Eppure Valeria, sul suo profilo Instagram Vale_greymodel, è seguita da 14.7 mila persone che ogni mattina attendono sul cellulare di sintonizzarsi con la sua grigia chioma leonina e la sua esistenza ‘diversamente facile’.

 

Una donna fuori dal comune


Una donna forte e differente che è tornata a essere single con 5 figli, dopo che ha lasciato il marito a 50 anni perché non c'era più nulla che li tenesse insieme. Perché per campare ha trovato un lavoro part time da fattorina che, però, non basta per tirare avanti la baracca e quindi ne ha aggiunti altri due o tre. Perché Maddalena, l’ultima dei suoi ragazzi, è affetta dalla sindrome di Down. Perché la casa dove può permettersi di vivere con la sua tribù è tenuta insieme a “sputi, scotch e speranza” e in cucina manca persino il forno.

La svolta social di Valeria e la sartoria

Eppure Valeria è una donna felice. La sua forza è una fede incrollabile nel potere della positività, la convinzione di potere intervenire sempre nelle dinamiche dell’esistenza per risolverle a proprio vantaggio. Valeria sognava di diventare modella e di aprire un laboratorio di sartoria. Ha creduto fortemente nella bellezza della sua maturità e si è quindi promossa con un sito e profili social su Facebook e Instagram. Ha acquistato notorietà, è stata intervistata da vari magazine, è stata protagonista di una delle puntate della serie di Rai3 “Tutto su mia madre” e ora trova ingaggi come modella per varie aziende. Nel suo laboratorio sartoriale, aperto con tanti sacrifici, crea accessori di moda sostenibile utilizzando tessuti di scarto ancora bellissimi che diventano borse, collane e pashmine.

Sono la metafora della sua vita: “Ogni cosa che è stata cucita può essere scucita, ogni cosa che è stata montata può essere smontata, ogni cosa che è stata fatta può essere dis-fatta, ogni cosa che è stata può ancora essere” ha scritto sul sito del suo atelier.  Facile? No, però Valeria Sechi ci dimostra che è possibile.

 

Non è facile ricominciare: pensi che saresti in grado di farlo?

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...