<?php echo e($model->title); ?>

Quali prodotti usare per la pelle del viso?

Una selezione basica per una pelle pulita e tonica

Di Viviana Musumeci

Quando si parla di prodotti beauty per la cura del viso dopo i 60 anni, in particolare, lozioni, creme, filler, ecc., si pensa sempre di dover necessariamente puntare su prodotti "fantascientifici" e miracolosi. Esiste tuttavia una routine di base che è opportuno seguire che garantisce, innanzitutto, la pulizia della pelle (in questo modo respira meglio), una idratazione diurna e un nutrimento notturno (ebbene sì, anche e soprattutto dopo i 60 anni è opportuno dare i giusti nutrienti alla pelle nella fase del riposo) e schermarla dai raggi uva/uvb, soprattutto, quando arriva la primavera in quanto non è solo il sole delle vacanze estive ad abbronzare e a causare la produzione di rughe e macchie.

Di certo, dopo la menopausa, la pelle può diventare più secca e più sensibile. Le rughe si trasformano e da semplici linee di espressione possono diventare dei segni più profondi, di vita vissuta, ça va sans dire, ma non tutte li amano. Infine, la rigenerazione della pelle diminuisce con il passare del tempo. per questo il viso necessita di assorbire dall'esterno sostanze nutritive.

Primo step: pulizia della pelle

E' veramente la base di qualsiasi trattamento di bellezza: una pelle pulita respira meglio, si ossigena maggiormente, assorbe meglio i trattamenti, i prodotti di bellezza e le creme idratanti o nutrienti. Una buona acqua micellare, quindi, è da tenere sempre a disposizione nel beauty case a qualsiasi età. Ad esempio, Sephora propone la sua Acqua Micellare Detergente e idratante che ammorbidisce la pelle, grazie alla sua consistenza super leggera. Quest'acqua si compone di ingredienti naturali derivati dalla melassa di barbabietola sempre più spesso usata in cosmetica per mantenere la pelle idratata.  Adatta a tutti i tipi di pelle, è anche senza profumo e cancella ogni traccia di inquinamento lasciata sulla pelle. Da usare sia alla mattina che alla sera. Per un trattamento di pulizia che vada più a fondo, sempre Sephora propone il suo balsamo detergente che contiene polisaccaridi anti-inquinamento estratti da alghe brune di origine naturale e la corella che è una microalga che equilibra il Ph della pelle.

 

Il nome della rosa

I germogli di Rosa Prima e il complesso Rose Therapy sono gli ingredienti principali della Linea Rose Therapy di Dolomia, quelli che sono davvero in grado di risvegliare la luminosità del visto stressato dal freddo invernale e dalla routine di tutti i giorni. In particolare il Siero Antietà Assoluto, oltre al complesso Rose Therapy, contiene radice di tarassaco e Crocus delle Nevi tutti ingredienti che stimolano la produzione di eltastina e collagene per rimpolpare la pelle, renderla più luminosa e più levigata. I test di efficacia hanno superato l'80%.

 

Nutrire il collo con le creme corpo

Il collo nelle donne rimane quella parte del corpo che raramente riesce a mentire sull'età, un po', se fate passare la battuta, come gli anelli degli alberi. Nulla di cui vergognarsi, chiaramente, ma se amate prendervi cura della pelle in maniera naturale, è sempre possibile trovare dei prodotti adatti. Spesso si usano le creme viso, quelle soprattutto molto ricche e rimpolpanti, ma una buona norma è quella di usare, invece, la crema del corpo, soprattutto, quando si tratta di un prodotto burroso ed estremamente nutriente che però viene assorbito senza lasciare traccia. Noi di Cocooners abbiamo provato la crema corpo al burro di karité de L'Occitane che ha la particolarità di essere estremamente emolliente grazie alla presenza di acidi grassi antiossidanti come gli omega 3 e gli omega 6 che aiutano la pelle a produrre una barriera protettiva contro le aggressioni esterne. 

Anche Kaloderma che di recente si è rinnovata nel packaging virando verso colori più delicati, ha la sua linea corpo (che potete, chiaramente, usare per il suo scopo originario), tuttavia il suo Burro Corpo è untrattamento nutriente intensivo che arricchisce la pellesecca e molto secca, donando elasticità e morbidezza assoluta. La sua formula, arricchita con il Burro di Karité, il Burro di Cacao e l’Estratto di Mandorla, rafforza l'equilibrio della pelle rendendo questo prodotto adatto anche per nutrire una parte come il collo.

 

Obiettivo sieri: stratificanti e non

I sieri, si sa, spesso vengono usati in accoppiata con altri prodotti per il viso. Questa caratteristica è stata sfruttata dal brand Miamo il quale ha creato una linea Serum Layering che basa la propria efficacia sull'abbinamento di più sieri attivi che mescolati insieme o applicati uno di seguito all'altro, rispondono alle diverse esigenze fisiologiche delle nostre pelli che non sono tutte uguali. Potenziati, quindi più performanti, questi sieri di Miamo consentono un trattamento di fatto personalizzato sul proprio tipo di pelle e sulla base delle problematiche, della stagione o dell'età di chi usa questi prodotti promettono una grande efficiacia.

Quando, invece, volete optare per un prodotto solo, l'Orèal Paris ci viene incontro con un siero da usare la notte prima di coricarci proprio perché la sua efficacia ha luogo tra mezzanotte e le 4 del mattino, quando si raggiunge il picco del rinnovamento cellulare. Age Perfect Renaissance Cellulaire siero midnight vanta una formula a base di Neoesperidina e Vitamina E che accelera il rinnovamento cellulare nelle pelli mature. Da applicare su viso e collo prima di coricarsi.

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...