<?php echo e($model->title); ?>

Come truccarsi dai 60 anni in su

Cinque consigli di make-up per sentirsi più belle

Di Laura Pacelli

«Quello che il tempo toglie, possiamo riportarlo indietro con il trucco». Ovvero come truccarsi a 60 anni, rimanendo belle e usando correttamente il make up. A pensarlo (e a dimostrarlo con i suoi consigli) è Trish McEvoy, leggenda della cosmesi a livello internazionale. Perché, indipendentemente dall’età, dalla pressione più o meno indiretta di influencer e celebrity, sempre impeccabili (o quasi) nei loro post sui social, il trucco per sembrare ancora belle c’è, senza troppi stratagemmi.

Prima di andare nel dettaglio su come truccarsi a 60 anni, la prima skincare routine è quella del trattamento mirato quotidiano. Con l’età la pelle perde di elasticità, di tono, le rughe si fanno via via sempre più presenti e la pelle tende piano piano a diventare più secca. Ad aiutare arrivano in soccorso idratanti con principi attivi anti età, detergenti delicati, tonici esfolianti per rimuovere il primo strato di cellule morte, essenze idratanti ma leggere, ricche di attivi che penetrino in profondità. Fatto questo – tutti i giorni – si passa al trucco. Ecco cinque consigli di make-up della truccatrice Trish McEvoy per riuscire valorizzare il viso anche a 60 anni.

Definire la linea delle ciglia

È la tecnica di “rivestimento invisibile”, ovvero seguendo con la matita la linea delle ciglia si aggiunge maggiore definizione alla forma dell’occhio, ma anche luminosità e pienezza alle ciglia, ben prima del mascara.

Illuminare e uniformare l'incarnato

Applicare una crema BB (Il nome sta per blemish balm), non altro che un perfezionatore all-in-one. Non solo prepara, illumina e uniforma la pelle, ma protegge dai raggi UV quotidiani. Un tono della pelle uniforme proietta un aspetto più giovane.

Aggiungere lucentezza al viso

Per aiutare a mantenere la carnagione più giovane, si può applicare il blush (più comunemente detto fard) ma in crema al posto della polvere perché, oltre ad aggiungere un bagliore diverso alla pelle, è facile da usare, anche sulle labbra.

Illuminare il contorno occhi

Una delle prime zone a mostrare segni di invecchiamento sono gli occhi. Per illuminare la parte superiore e inferiore dell'occhio si può utilizzare la tecnica del punto di intensità, ovvero il punto più scuro, che aiuta a dare tridimensionalità al trucco. Si può fare con la matita, con l’eye-liner o con l’ombretto scuro. Attenzione a non caricare troppo per non sembrare delle maschere teatrali.

Preparare le labbra prima del rossetto

Sfregare le labbra, quindi applicare il correttore dello stesso colore della propria pelle su tutto il labbro con un pennello da fondotinta. Aggiungere un balsamo sulla parte superiore per fissare, che fornisce un'idratazione extra. Delineare con una matita, riempirle e usare un pennello da labbra o il dito per applicare il colore.

E tu, sei pronta a truccarti per sembrare più bella?

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...