<?php echo e($model->title); ?>

Viaggiare nel tempo con le serie storiche

Piacciono perché ci aiutano a evadere, ma anche a ritrovarci. Ecco quelle in arrivo e da recuperare

Di Ilaria Solari

Tra colonne sonore fiabesche, abiti d’altri tempi e intrighi amorosi o familiari, le serie tv in costume stanno riscuotendo un interesse mai registrato.

A dimostrarlo, se mai ce ne fosse bisogno, il successo di Bridgerton, la saga definita come la risposta di Netflix a Downtown Abbey (madre di tutti i period drama), che ci ha tenuti tutti incollati allo schermo durante le feste natalizie. Impossibile rimanere indifferenti alle intriganti vicende di re, principesse e importanti figure storiche solo apparentemente lontani dalla nostra realtà: spinti dalla voglia di perderci tra abiti sfarzosi e intense storie d’amore verso mondi più emozionanti del nostro, un episodio dopo l’altro, sogniamo di evadere inseguendo personaggi tanto irraggiungibili, quanto animati dalle passioni che tutti noi, in fondo, conosciamo bene. Curiosi di scavare per ritrovare queste affinità nascoste?

Ecco le prossime novità e le più recenti serie imperdibili da recuperare.

LEONARDO

Dove guardarla: Rai1

La palpitante attesa per il fiore all’occhiello della prossima stagione Rai è terminata: il frutto del genio di Frank Spotnitz (I Medici e X-Files) che vede Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction coinvolte in una grande coproduzione internazionale: un dramma storico-biografico che indaga, in otto puntate, sulla vita del grande genio rinascimentale, interpretato qui da Aidan Turner (Poldark e Il signore degli anelli), affiancato da Giancarlo Giannini, nei panni del maestro di Leonardo, e da Matilda de Angelis, che interpreta la sua musa, Caterina da Cremona.

(ph: Antonello Montesi)

DOMINA

Dove guardarla: Sky

È atteso per maggio il secondo dramma epico che Sky dedica all’antica Roma, dopo il successo di Romulus. La serie ripercorre l’incredibile ascesa di Livia Drusilla (interpretata da Kasia Smutniak), l’imperatrice più potente e influente di Roma, moglie di Ottaviano: una delle prime donne nella storia a lottare per i propri diritti in una società pericolosa, brutale e dominata dagli uomini, animata dalla missione di vendicare il padre e assicurare il trono ai figli Tiberio e Druso Maggiore. Aspettiamo con ansia di vedere Livia farsi strada tra cospirazioni, intrighi, delitti e seduzioni.

PEAKY BLINDERS

Dove guardarla: Netflix

Il creatore, Steven Knight, ci regalerà gli ultimi episodi di questo period crime drama, diventato cult e previsto per la fine del 2021, promettendoci, però, di riprendere le burrascose vicende del clan Shelby in un film o uno spin-off. Protagonista è il controverso Thomas Shelby (Cillian Murphy), boss di una gang che opera nella Birmingham del primo dopoguerra, sguardo spietato e cuore tenero. Amori, lutti, vittorie e sconfitte, scalate verso il successo e sacrifici si susseguono tra sorprendenti colpi di scena, che ci lasciano, al termine della quinta stagione, di fronte a un’Inghilterra politicamente fragile e messa in ginocchio dalla Grande Depressione del ’29. La famiglia Shelby si ritrova ormai sempre più divisa da ambizioni e sfide: l’ultima stagione potrebbe rivelarsi una guerra su tutti i fronti. 

MIXTE

Dove guardarla: Amazon Prime Video

Un period teen drama di otto episodi atteso per la seconda metà dell’anno e creato da Marie Roussin, con Pierre Deladonchamps e Nina Meurisse. Ambientata negli anni ’60 nel Lycée Voltaire, scuola francese inizialmente aperta ai soli maschi che per la prima volta accoglie anche le ragazze, la serie immagina che, con l’arrivo delle studentesse, seppur poche, la vita all’interno del liceo venga improvvisamente stravolta: violente esplosioni ormonali adolescenziali metteranno a dura prova studenti e insegnanti e, in genere, le relazioni tra i sessi, facendo vacillare, con la loro misteriosa e improvvisa complessità, ogni equilibrio.

DICKINSON

Dove guardarla: Appletv+

In questo biopic in chiave pop dedicato a Emily Dickinson, interpretata dall’esuberante Hailee Steinfeld, qui la grande poetessa americana è un'adolescente bizzosa e ribelle dalla parlantina veloce e una sfrenata fantasia, che si sforza di vivere la sua vita in una piccola città del Massachusetts, combattendo la sua personale battaglia contro il patriarcato ottocentesco. Una rilettura moderna e interessante a cui molti critici hanno rimproverato una pericolosa inclinazione verso il teen drama.  

THE GREAT

Dove guardarla: Starzplay

Un’avvincente satira storica della vita alla corte dello zar Pietro III, vista dagli occhi di Caterina, giovanissima principessa prussiana, idealista e romantica, che arriva in Russia per un matrimonio combinato con l’intemperante imperatore. Sogna l’amore, ma deve imparare a farsi accettare da una corte corrotta e depravata. Interpretata da una radiosa Elle Fanning, affiancata da Nicholas Hoult nei panni di Pietro, tra veleni, colpi di stato e moscow mule, la serie è una scoppiettante parabola, con molte libertà poetiche e costumi strabilianti, sull'ascesa di Caterina la Grande.

CATERINA LA GRANDE

Dove guardarla: Sky

Insegue invece gli ultimi anni di regno della potente imperatrice russa questa miniserie interpretata da una straordinaria Helen Mirren, e si sofferma in particolare sulla sua appassionata relazione con Grigory Potemkin (Jason Clarke), che pur non potendo sposare Caterina, visse a lungo con lei come un coniuge nel Palazzo d’Inverno: un amore devoto e un po’ ossessivo, un sodalizio che, tra scandali, intrighi e immensi conflitti, consentì alla sovrana di prevalere sugli avversari e plasmare la Russia come una monarchia moderna.

EL CID

Dove guardarla: Amazon Prime Video

Qui, l’eroe della Reconquista spagnola ha il volto e la baldanza di Jaime Lorente, il bandito rubacuori della Casa di carta, uno straordinario talento con la spada e un grande desiderio di riscatto per l’uccisione del padre, vittima delle guerre fratricide tra i regni di Castiglia, Navarra e Aragona. Un romanzone storicamente accurato tra ordalie, congiure di corte, battaglie campali, emiri, fortezze moresche e nobildonne fatali, che si interrompe bruscamente alla quinta puntata, preludendo a una seconda stagione imminente.

THE WHITE QUEEN, THE WHITE PRINCESS, THE SPANISH PRINCESS

Dove guardarle: TIMVision e Starzplay

Una miniserie in forma di trilogia per gli appassionati della storia della famiglia reale inglese, che segue, in ordine cronologico, la salita al potere della dinastia dei Tudor: si parte con Elisabetta Woodville, protagonista di The White Queen, interpretata da Rebecca Ferguson, per proseguire con Elisabetta di York (Jodie Komer, che abbiamo visto in Skins e Killing Eve) in The White Princess, e arrivare infine a Caterina d’Aragona (Charlotte Hope) in The Spanish Princess. Particolarità di queste tre serie fra loro collegate e tratte dalle opere letterarie di Philippa Gregory, sono i continui cambi di cast: i personaggi si intrecciano nei sequel prendendo il volto di attori diversi, aspetto che ha generato non poca confusione tra gli spettatori.

Comprate i popcorn e godetevi lo spettacolo

comments icon 0 commenti
Vuoi lasciare un commento? accedi
Loading...