<?php echo e($model->title); ?>

Langhe e Roero, storie di vite intrecciate alle viti

Una giornata in cantina, tra storia, tradizione, innovazione e gusto.

Scopri di più

Il programma Cocooners

Una sola giornata per innamorarsi sempre di più di un territorio patrimonio UNESCO davvero unico al mondo. Quando si viaggia nei territori delle Langhe e del Roero scattare delle foto di paesaggi indimenticabili e scoprire ogni volta nuovi scorci diventa un’attività irrinunciabile, così come degustare i prelibatissimi prodotti della tradizione, a partire proprio dal vino. 

La mattina è previsto l’incontro in una storica cantina, dimora della famiglia Borgogno, dove si respira la magica atmosfera delle Langhe.

Qui, circondati dai magnifici vigneti di Cannubi in Barolo, verrete ammaliati da appassionanti racconti familiari e da vini ricchi di tradizione, capaci di trasmettere tutta l'autenticità di una terra generosa, conosciuta in tutto il mondo per la produzione del Barolo.

Al termine della degustazione, ci sarà una visita alla storica cantina dove si potranno ammirare le grandi botti di rovere di Slavonia utilizzate per l'invecchiamento.

Il pranzo è previsto a Neive, un piccolo borgo circondato da vigneti, alla scoperta dei piatti della tradizione piemontese.

A meno di 15 minuti d’auto da Neive, verrete accolti nel primo pomeriggio nella storica Tenuta Cagliero per una degustazione sensoriale delle grandi Riserve, vini che affinano più a lungo nel segreto delle botti. Un’elegante tête-à-tête con l’arte dell’invecchiamento enoico e i vini iconici del territorio.

Il pacchetto Winedering per Cocooners include:

  • 6 calici di vino 
  • 2 visite guidate in 2 cantine attentamente selezionate per Cocooners tra le colline delle Langhe e del Roero, patrimonio dell’Unesco. 
  • Light lunch a Neive

Tariffa: 119 € a persona

N° minimo partecipanti: 2

*a seguito della conferma di prenotazione verranno comunicati indirizzi e numeri di telefono delle cantine, di eventuali ristoranti, ed un dettagliato itinerario.

Salva
Loading...